STORIA NASCOSTA E DOLOROSA DEI SIOUX GIOVANI

LAND

LAND

101 min | Melodramma | Messico, Paesi Bassi

Gli orari indicati corrispondono all'inizio di pubblicità e trailer.

Lo spettacolo inizia 5 minuti dopo.

La programmazione potrebbe subire variazioni senza preavviso.


Regia

Babak Jalali

Attori

Rod Rondeaux James Coleman (II) Michele Melega Florence C.M. Klein Wilma Pelly Georgina Lightning Antonia Steinberg Andrew J Katers Griffin Burns Mark Mahoney Thomas R. Baker

Genere

Melodramma

Durata

101 min.

Nazione

Messico, Paesi Bassi

Tipo

Film

Classificazione

Per Tutti

Trama

Nella riserva indiana di Prairie Wolf vive la famiglia degli Denetclaw, appartenente alla tribù dei Lakota Sioux. Li raggiunge la notizia della morte di Floyd, il figlio minore, morto in combattimento in Afghanistan e inizia l'attesa del corpo del ragazzo che deve essere riportato a Prairie Wolf per la sepoltura. Wesley, il più giovane dei figli ancora vivi, è un alcolizzato. La morte del fratello sembra non aver nulla a che fare con lui, l'unico scopo delle sue giornate è procurarsi della birra. Quando tra le due comunità, i nativi e i bianchi, si raggiunge un livello di massima tensione, scoppia una violenza da cui Wesley è direttamente colpito. Raymond, il fratello maggiore, è un ex-alcolizzato con una moglie e due figli. Nonostante senta una forte responsabilità verso l'intera famiglia, sembra troppo avvilito e chiuso in se stesso per fare qualcosa al riguardo.

Note

Correva l'anno 1968 quando usciva un 45 giri di Don Fardon con una cover di una canzone del 1959 che raggiungeva la hit parade: "Indian Reservation". I suoi primi versi dicevano: "They took the whole Indian nation/Locked us on this reservation. / Took away our native tongue. / And taught their English to our young" ("Si sono presi l'intera nazione Indiana e ci hanno rinchiusi in questa riserva. / Ci hanno portato via la nostra lingua nativa / e hanno insegnato l'inglese ai nostri giovani").


Nei nostri cinema