Federica Angeli usa la sua vita senza risparmio per la lotta ai clan che infestano Ostia

A MANO DISARMATA

A MANO DISARMATA

107 min | Biografico | Italia

Gli orari indicati corrispondono all'inizio di pubblicità e trailer.

Lo spettacolo inizia 5 minuti dopo.

La programmazione potrebbe subire variazioni senza preavviso.


Regia

Claudio Bonivento

Attori

Claudia Gerini Francesco Venditti Mirko Frezza Francesco Pannofino Rodolfo Laganà Gaetano Amato Nini Salerno Giorgio Gobbi Emanuela Fanelli Milena Mancini Maurizio Mattioli Massimo De Francovich Daniele Monterosi Andrea Giannini Stefano De Sando Licia Amendola Lorenzo Roma Claudio Vanni

Genere

Biografico

Durata

107 min.

Nazione

Italia

Tipo

Film

Classificazione

Per Tutti

Trama

Non è un classico biopic il film sulla giornalista Federica Angeli, tratto dal libro autobiografico 'A mano disarmata' che dà il titolo al film. Protagonista assoluta è Claudia Gerini, nei panni della cronista di nera che dal 2013 vive sotto scorta a seguito delle minacce subite per le sue inchieste su Ostia - dove ancora vive, malgrado tutto, con le sue figlie - e lo strapotere del clan degli Spada.

Nel cast troviamo anche tre volti comici in ruoli drammatici: Rodolfo Laganà, nei panni un vecchio boss degli Spada sulla sedia a rotelle, Maurizio Mattioli in quelli di un assessore legato alla malavita e Ninni Salerno che interpreta uno dei carabinieri che accolgono la deposizione della protagonista, oltre a Francesco Pannofino che veste i panni del suo caporedattore.

Note

laudia Gerini si è detta più volte fiera di questo ruolo e così illustra a MYmovies.it il contenuto del film: "Racconta la vita di Federica Angeli a casa, con i bambini e il marito e la vita professionale in redazione. E poi si concentra sulle tre tappe fondamentali dell'inchiesta: il boss Spada che in una stanzetta le intima di interrompere l'inchiesta minacciandola. Il duplice omicidio sotto casa sua a cui Federica Angeli assiste e del quale va a testimoniare come unica testimone oculare e il cambiamento irreversibile della sua vita: dopo sei ore da quando va a denunciare la mettono sotto scorta e la sua esistenza non sarà più quella di prima".


Nei nostri cinema