EMOTIVAMENTE SORPRENDENTE, IDEOLOGICAMENTE SPIAZZANTE E DIFFICILE DA DIMENTICARE

SARAH & SALEEM - LÀ DOVE NULLA È POSSIBILE

SARAH & SALEEM - LÀ DOVE NULLA È POSSIBILE

127 min | Melodramma, sentimentale | Palestina

Gli orari indicati corrispondono all'inizio di pubblicità e trailer.

Lo spettacolo inizia 5 minuti dopo.

La programmazione potrebbe subire variazioni senza preavviso.


Regia

Muayad Alayan

Attori

Adeeb Safadi Sivane Kretchner Ishai Golan Maisa Abd Elhadi Jan Kuhne Kamel El Basha Mohammad Eid Rebecca Telhami George Khleifi Raya Zoabi Hanan Hillo Amer Khalil

Genere

Melodramma, sentimentale

Durata

127 min.

Nazione

Palestina

Tipo

Film

Classificazione

Per Tutti

Trama

Sarah, israeliana, gestisce un bar a Gerusalemme, ha una figlia piccola di nome Flora e un marito nell'esercito. Saleem, palestinese, fa consegne di pane, ha una moglie incinta e problemi ad arrivare a fine mese. I due s'incontrano, si piacciono, intraprendono una relazione clandestina che si consuma con cadenza settimanale nel furgone di lui. Basta una rissa in un pub a Betlemme ad accendere la miccia, ne esploderà un'indagine più politica che privata in cui tutti sono contemporaneamente colpevoli e innocenti.

Note

La relazione tra una donna israeliana e un uomo palestinese esce allo scoperto e diventa molto pericolosa.

Se lei è israeliana e lui è palestinese non c'è segreto che tenga, tutto diventa affare di stato. Da lì timore di complotti politici, accuse di spionaggio, minacce a ripetizione e morti ammazzati nel mezzo. Il regista palestinese Muayad Alayan, seguendo la sceneggiatura decisamente impeccabile di suo fratello Rami, mette in scena quella che in un film italiano medio(cre) sarebbe stata una semplice storia di corna, trattandola con rara grazia, forza vitale, autenticità.


Nei nostri cinema